fbpx

Oca e San Martino – 11 Novembre 2019

San Martino cade l’11 novembre ed è una ricorrenza di cui, bene o male ,tutti si ricordano a prescindere dalla devozione personale, un po’ per la filastrocca che si recitava da bambini, un po’ perché è una festa profondamente radicata nelle usanze contadine.

San Martino fu vescovo di Tours, una cittadina francese. In realtà, leggenda narra che il Santo non volesse diventare vescovo. Per nascondersi dalla cittadinanza che lo acclamava, si nascose in un pollaio o una stalla piena di oche, che però lo tradirono, starnazzando più del solito e attirando il popolo verso il suo nascondiglio. Da allora si diffuse la tradizione di mangiare l’oca in occasione della ricorrenza.

La Posa degli Agri vi propone un menù di Campagna a base di Oca per celebrare insieme questa tradizionale ricorrenza.

 

Aperitivo di benvenuto con  “Giro dell’Oca”

Crema di polenta fritta e collo d’oca

Oca in cortile, lenticchie, cacao e nocciole

Ragù d’oca e spuma di topinambur tostato

 

Carpaccio di Petto d’oca marinato in casa, pan brioches e composta di buccia d’arancia

 

Risotto allo Zafferano di Federico e Tagete con “ossobuco” d’Oca

 

Royale d’Oca al mandarino, rapa di Chioggia alla brace e puntarelle

 

Ciambella fritta di Campagna con gelato alla crema veneziana

 

60 euro bevande escluse

+ 20 abbinamento vini

 

La serata si svolgerà in collaborazione con l’Azienda Agricola Scudellaro e l’Azienda Agricola Vignalta.

Per info e prenotazioni: +39 049 9772532